www.modart.biz

Uso degli schemi

Le lettere che usiamo nelle formule degli schemi sono in ordine di esecuzione: ESEMPIO: la misura AB=50 cm. indica che la misura parte da A e va verso B. Ricordiamoci che inoltre le linee tra di loro rispettano sempre gli angoli retti e le linee parallele, come uno schema geometrico. Le linee degli schemi sono […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Uso degli schemi

Dritto e rovescio dei tessuti

  In alcuni tessuti è difficile riconoscere il dritto dal rovescio….quindi come fare!!?? 1) se il tessuto è piegato il dritto è quasi sempre all’interno. 2) le diciture SETA 100%, PURA LANA VERGINE, oppure se troviamo numeri impressi, sono sempre dal dritto 3) quando vengono a mancare i punti 1 e 2, lo riconosciamo al […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Dritto e rovescio dei tessuti

Ma come si lava?

  Avere un’idea di come si lava un tessuto è una buona indicazione per poter trattare il capo finito, sia per noi, che per dare delle dritte alla cliente! I tessuti che acquistiamo dovrebbero sempre essere accompagnati dall’etichetta che indica i vari tipi di trattamenti che possiamo effettuare, sia prima che dopo la confezione. Eccovi […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Ma come si lava?

Prepariamo il tessuto prima di cucire

  I tessuti vanno quasi sempre trattati prima di essere usati, per non avere problemi a capo finito sia con i lavaggi che con la stiratura; normalmente chiediamo al rivenditore se possiamo usare direttamente la stoffa senza pretrattare, diversamente possiamo agire così: Cotone: si bagna per immersione e si stira a rovescio con il ferro […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Prepariamo il tessuto prima di cucire

Pantalone parte 2..la gamba

  Vediamo come rendere la gamba del pantalone più slanciata… Il pantalone della foto sembra una normale gamba dritta, ma se osserviamo meglio tra i fianchi e il fondo possiamo notare un leggero restringimento all’altezza del ginocchio;   ecco le nostre gambe, come potete vedere non sono dei pali, quindi quando costruiamo il cartamodello con […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Pantalone parte 2..la gamba

Pantalone..piccoli trucchi grandi risultati

  Eccoci alle prese con il pantalone…basta poco per avere in dosso un capo che esalti le forme e slanci la linea: la forma da esaltare è sicuramente il LATO B (con esaltare intendo riuscire a renderlo più armonico, non più grande!!); proviamo a ragionare…se noi ci  guardiamo di profilo allo specchio possiamo avere già […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Pantalone..piccoli trucchi grandi risultati

Dritto filo e sbieco…come quando e perchè!

La conoscenza di questi due aspetti del tessuto ci permette di non fare errori e di sfruttare al meglio le qualità dello stesso! Vediamo con uno schema cosa cambia nella trama del tessuto nei due casi:   Come possiamo vedere la trama è il filo orizzontale che va da cimosa a cimosa e l’ordito è […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Dritto filo e sbieco…come quando e perchè!

Un cartamodello..due gonne!

Parliamo della gonna svasata e della gonna godet (o in sbieco) quindi partiamo dallo schema della gonna dritta.. Per queste due gonne useremo solo lo schema davanti della gonna dritta, per costruirlo ecco come fare: AB= 1/4 vita + 2cm per la pince AC= altezza gonna EF=CD= 1/4 fianchi + 0,2mm per la vestibilità BF […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Un cartamodello..due gonne!

Uso corretto delle pince

Secondo il tipo di fisico le pince variano per numero e dimensione, quindi in ogni quarto di gonna possiamo costruire: 1: una pince da 2cm. per vita e fianchi proporzionati; 2: una pince da 3cm. per vita e fianchi abbastanza proporzionati e ventre sporgente; 3: una pince da 2cm. e una pince da 1cm. per […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Uso corretto delle pince

Stilista, ma anche un pò sarta!

  Stilista un sogno per tante, realizzabile per tutte! Ogni volta che creiamo un capo siamo stiliste, persone che creano qualcosa dal niente a partire dall’idea per finire alla confezione! Ma se abbiamo solo le idee se disegniamo un abito non possiamo sapere se quel capo è realizzabile così come lo abbiamo pensato e se […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Stilista, ma anche un pò sarta!

Manica, gioie e dolori!

  Un esempio perfetto di come deve vestire una manica è quello della giacca da uomo, qualsiasi tipo di manica deve seguire l’anatomia del braccio, se vi mettete davanti allo specchio di profilo noterete che il braccio in posizione rilassata non è un’asta dritta, quindi perché ostinarsi a costruire maniche dritte??? questo è un classico […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Manica, gioie e dolori!

Cartamodello della gonna dritta con una cucitura

Questo schema  vi permetterà di confezionare una gonna dritta con un unica cucitura al centro dietro, vi servirà della velina una riga da 60 cm e una squadra scalena (con i tre lati diversi, per non sbagliare gli angoli retti, importantissimi), come in ogni schema geometrico l’incrocio di due rette è sempre ad angolo retto, […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Cartamodello della gonna dritta con una cucitura

Cuciamo! prima pensiamo

  Come in qualsiasi tipo di lavoro, come anche nella vita, pensare è importante! Quando decidiamo di confezionare un abito prendiamoci un po’ di tempo per pensare, con la mente ripassiamo tutti i passaggi che servono per arrivare a lavoro finito, se abbiamo dei dubbi passiamo e ripassiamo sino a che nella nostra testa l’abito non […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Cuciamo! prima pensiamo

Pinces, la punta ci fa dannare? no

Le pinces sono quelle piccole o grandi cuciture che scolpiscono il tessuto facendogli prendere forme concave o convesse secondo le parti di corpo che devono vestire, ma quante volte le punte non finiscono a punta? Se siamo alle prime armi può succedere, quindi aggiriamo il problema cucendole dalla punta stessa, mettiamo l’ago della macchina da […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Pinces, la punta ci fa dannare? no

Naturale o sintetico…ecco come riconoscerlo

Come si riconoscono i tessuti naturali da quelli sintetici?? Dopo aver toccato per anni i vari tessuti le dita acquistano una particolare sensibilità per cui si riconosce al volo un sintetico da un naturale, sia esso tessuto sia pelliccia, ma se non siamo così esperte possiamo utilizzare un metodo semplice e veloce:   prendiamo un […]

Condividi:
Commenti disabilitati su Naturale o sintetico…ecco come riconoscerlo
Pagine:123